Archivi categoria : Tazebao

Il legislatore quotidiano

THK_1400x2100_72     il suo problema è se “lì” ci sono orecchie che intendono, nel quale caso anche la preghiera è legislativa, senza di che quello “lì” non dura tanto: senza “lì” cioè orecchie non c’è neanche più “quello” (è il senso del “Padre nostro”); la preghiera del laico hegeliano è la...
Per saperne di più

Grazia

LCU   Non facciamo i Professorini che hanno letto qualche libro di Logica per poi salire su una comica Cattedra. Ci accontenteremo di avere acquisito una distinzione elementare alla portata delle larghe masse popolari noi compresi. È la distinzione tra proprietà (detta anche “funzione situazionale”) di un ente x...
Per saperne di più

La patologia dello spirito (“nevrosi” et coetera) conseguente al peccato originale

Lo Stamm freudiano, terzo tra medico e prete, è quello che sa unificare vizio e psicopatologia, morale e psicologia[1], spirito e psi­che, fino a permettere di riconoscere questa unificazione già nella densità del racconto o mito delle origini (Genesi). Vediamolo ri­salendo dal terra-terra della descrizione clinica fino al vizio logico di partenza. Descriviamo...
Per saperne di più

La nostra novità

Diritto naturale e «principio di piacere»   Il nostro primo pensiero – da sempre: non nell’infanzia ma dall’infanzia – è un pensiero di natura: la vita psichica, morale ed economica, vive di «diritto naturale». Che significa questa incomprensibile espressione, che malgrado tutto preferiamo riabilitare anziché respingere? Significa il diritto – parola che significa «tutti» - di un’altra...
Per saperne di più