Mosè Gesù Freud

MGF_1400x2075_72 (1)

€19,50

Descrizione prodotto

Prendendo le mosse dall’ultimo capolavoro freudiano, L’uomo Mosè e la religione monoteistica (1939), gli Autori ne ripercorrono il filo rimasto inesplorato nei decenni: il nesso religione – psicoanalisi – pensiero di Cristo, che inaugura la via moderna al tema del Padre. Con un aforisma provocatorio di G.B. Contri: se l’ebreo Gesù siede alla destra del Padre, l’ebreo Freud siede alla sua sinistra. Frutto del lavoro di più psicoanalisti, il volume ospita i contributi presentati nell’omonimo convegno tenutosi a Rimini in occasione del 150° anniversario dalla nascita di Sigmund Freud. Nell’originale percorso, che abbraccia anche classici quali Dante e Maimonide, o il contemporaneo Chaim Potock, si avverte la tensione tra la sovranità iniziale dell’uomo e la «nevrosi universale dell’umanità». La terna che compare nel titolo Mosè Gesù Freud incuriosisce e invita alla lettura.

Anteprima

Informazioni aggiuntive

Curatore

Giacomo B. Contri

Collana

PDN

ISBN

9788887138122

Lingua

Italiano

Pagine

247

Tipo

brossura

Anno di pubblicazione

2007