CHILD. IL BAMBINO
I SUOI AMICI
I SUOI NEMICI

cb_1200x1727

Descrizione prodotto

«Tornare come bambini» è il motto di questa serie: a partire dal bambino come essere pensante, agente, giudicante, sanzionante. Il bambino possiede un’iniziale maturità della legge di moto e una compiuta facoltà di giudizio, che non hanno evoluzione né sviluppo, ma storia. Egli pensa e opera per la propria soddisfazione, cooptando e sanzionando l’altro che incontra come partner.
Il bambino è tuttavia il valoroso ma insufficiente difensore del proprio desiderio e può essere precocemente sconfitto: non sa difendersi dall’offesa – ecco il trauma, che non è quello della nascita – dell’inganno dell’altro che inibisce la sua facoltà di giudizio – ecco il nemico.
Da questo cedimento ha origine la psicopatologia.
A partire dalla difesa del bambino, questi quaderni si propongono ambiziosamente come aiuto alla legittimazione e riabilitazione della facoltà e competenza di ciascuno, o della salute psichica come moto, iniziativa, investimento.